Dr. Gino Salvatore Galiffa
Specializzato in odontostomatologia e protesi dentaria
HomePage


Riassunto

Scarica la versione stampabile  

La patologia Disfunzionale Gnatoposturale è in assoluto l'argomento più dibattuto e controverso di tutta la patologia odontostomatologica.
Per molti anni una visione troppo meccanicistica dell'A.T.M.,dell'occlusione e della postura ,ha oscurato le naturali dotazioni biologiche, ha suggerito terapie orientate a curare gli effetti senza individuare e rimuovere la causa.

La fisiologia ci può aiutare a capire COME e perché nasce la disfunzione.
Tutti gli esseri umani hanno, come dono della natura, un Biomeccanismo Autoarmonizzante del sistema stomatognatico, la deglutizione spontanea.

Questo atto fisiologico, ogni tre minuti , per tutta la vita,nel sonno e nella veglia, controlla e resetta l'armonico equilibrio funzionale di tutte le componenti del sistema. A questo scopo si avvale della loro capacità di controllo, adattamento e rimodellamento, se sono libere da vessazioni esterne.

Il decubito bocconi durante il sonno, alcune abitudini viziate durante la veglia causano carico statico e trauma su tutte le componenti, sbilanciano la mandibola, ostacolano la deglutizione spontanea con conseguenze certe come spostamento dei denti, disarmonia e occlusione, spostamento e deformazione dei condili; tutte premesse per l'insorgenza di patologie parodontali , ortodontiche e disfunzionali.

Rimosso il trauma parafunzionale, il fisiologico Biomeccanismo Autoarmonizzante, in alcuni mesi, gradualmente realizza le premesse per il recupero dell'Armonico Equilibrio funzionale.

La Sindrome da decubito mandibolare sarebbe una fantasiosa opinione, l'Autormonizzazione una pia speranza, se migliaia di sofferenti ai quali , negli ultimi quindici anni, è stato consigliato un corretto decubito non fossero guariti tutti senza recidive, oltre il settanta per cento anche senza alcuna terapia.

Il corretto decubito non solo è una terapia senza l'uso di medicinali ma è anche una vaccinazione senza l'uso di vaccini, perché guarisce e previene le patologie disfunzionali e parodontali.
La validità scientifica della rivoluzione gnatologica è da tutti verificabile.

Tutti i medici debbono essere informati, affinché possano sperimentare, valutare, applicare la terapia naturale, semplice e a costo zero. È chiaro che non è soltanto un problema scientifico, ma anche etico per gli aspetti umani e socio-economici.